Caricamento
Cerca nel sito
Home Il Gruppo Corporate Governance Investor Relations Press & Media Sostenibilita' Cultura Prodotti e servizi Lavora con noi
noresconsole_ norespopup
   
Basilea 2, Terzo pilastro

 


Dall’inizio del 2007 la disciplina Capital Requirements Directive (CRD), recepita dalla Banca d’Italia con la circolare n. 263/2006, è entrata in vigore quale fondamento per l’introduzione della normativa di Basilea 2 nell’ Unione Europea.
La direttiva definisce che le istituzioni finanziarie pubblichino dati relativi al capitale e al risk management secondo le regole del Terzo Pilastro.
In particolare, il Terzo Pilastro è costituito da un insieme di regole volte a migliorare la capacità da parte delle istituzioni finanziarie di definire e presentare la propria struttura del capitale, l’esposizione ai rischi, le politiche di copertura dei rischi e, pertanto, l’adeguatezza patrimoniale nel suo complesso.






Documenti informativi

Aggiornato il

12/11/2010


Nome documento Dimensioni
Informativa al pubblico 31.12.2012 (865 KB)
Informativa al pubblico 31.12.2011 (4,023 KB)
Informativa al pubblico 31.12.2010 (2,968 KB)
Informativa al pubblico 31.12.2009 (508 KB)
Informativa al pubblico 31.12.2008 (1,567 KB)